GFB Industrial Consulting Questa scheda è fornita a titolo esclusivamente informativo e non implica alcuna assunzione di responsabilità derivante dall'utilizzo dei contenuti
Scheda riassuntiva della Legge 488/92
Procedure per la concessione di agevolazioni alle attività di ricerca nelle aree depresse

Settori
1) Ricerca industriale:
- ricerca pianificata o indagini critiche volte all'acquisizione di nuove conoscenze per la messa a punto o il miglioramento di prodotti, processi produttivi o servizi
2) Attività di sviluppo pre-competitiva:
- concretizzazione dei risultati della ricerca in un piano, un progetto o un disegno per prodotti, processi produttivi o servizi nuovi, modificati, migliorati, siano essi destinati alla vendita o all'utilizzazione compresa la creazione di un nuovo prototipo non idoneo a fini commerciali
- formulazione teorica e progettazione di altri prodotti, processi produttivi o servizi, nonché progetti di dimostrazione iniziale o progetti pilota (purché tali progetti non siano sfruttati commercialmente).

Azioni
A. Progetti di ricerca
B. Progetti di formazione professionale svolti autonomamente
C. Costituzione di centri di ricerca

Beneficiari
- Imprese produttrici di beni e servizi
- Consorzi società consortili di beni e servizi
- Società costituite con i mezzi del Fondo di Ricerca Applicata

Tipo di sovvenzione
Contributo nella spesa.

Requisiti
Le domande sono valutate sotto i profili:
- dell'interesse imprenditoriale
- della coerenza negli investimenti
- della copertura finanziaria
- dell'assenza di altre agevolazioni

Scadenze
E possibile presentare la domanda durante tutto l'anno

Referente
Ministero dell'Università, della Ricerca Scientifica e Tecnologica (MURST)

A - PROGETTI DI RICERCA SVOLTI AUTONOMAMENTE


Entità del Finanziamento
- Attività di sviluppo pre-competitive: 25% ESL dei costi
- Attività di ricerca industriale: 50% ESL dei costi
- Attività di ricerca industriale e sviluppo pre-competitivo: 35% ESL dei costi
Agevolazioni aggiuntive possono essere concesse nella forma del contributo alla spesa:
- 10% per progetti di ricerca presentati da PMI
- 10% attività di ricerca da svolgere nelle regioni di cui all art.92 del Trattato CE
- 5% per i programmi che rientrano negli ambiti specifici di ricerca e sviluppo tecnologico in corso
- 10% per i progetti di ricerca svolti in cooperazione con uno o più partners di altri stati UE
- 10% per i progetti svolti in cooperazione tra imprese, enti pubblici di ricerca o Università
L'intervento aggiuntivo non può eccedere il 25% in ESL del costo ammissibile del progetto.

Spese Ammissibili
- spese di personale (tecnici, ricercatori, altro personale ausiliario adibito alla ricerca)
- costo delle strumentazioni da utilizzare esclusivamente e in forma permanente per l'attività di ricerca
- costo dei servizi di consulenza e simili utilizzati per l'attività di ricerca, compresa l'acquisizione dei risultati di ricerca, di know how, di diritti di licenza
- costi generali imputabili all'attività di ricerca
- altri costi di esercizio (costo dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi)

B - PROGETTI DI FORMAZIONE DEL PERSONALE


Attività Finanziabili
- Attività di formazione professionale nell'ambito di progetti di ricerca, che riguardano le attività di formazione professionale di ricercatori e di tecnici di ricerca non superiori a 32 anni. Tali progetti devono essere finalizzati alla preparazione di risorse umane altamente qualificate nel settore della ricerca rivolta al mondo produttivo per favorire l'accesso, la mobilità dei formati e la competitività internazionale nei settori interessati.
- Attività di formazione professionale non inserite in specifici progetti di ricerca, finalizzate all'apprendimento e non alla produzione industriale. Tali progetti di formazione devono essere effettuati con la collaborazione delle strutture universitarie, pubbliche o private, nazionali, comunitarie o internazionali e o delle società costituite con i mezzi del Fondo Speciale per la Ricerca Applicata.

Spese Ammissibili
- la preparazione e la gestione delle attività di formazione comprese le spese per le risorse umane e strumentali
- il costo del personale in formazione e spese di soggiorno e di trasferimento
- completa copertura assicurativa del personale

Entità del Finanziamento - Contributo nella spesa

Piccole imprese

Medie imprese

Grandi imprese
Aree Obiettivo 1

85%

85%

75%
Aree art. 92, par. 3, lettera c)

75%

75%

65%
Aree Obiettivo 2

50%

50%

40%

C - CENTRI DI RICERCA


Oggetto
Creazione di nuovi centri di ricerca nella aree depresse ovvero ampliamento, ammodernamento, ristrutturazione, riconversione, riattivazione e delocalizzazione di centri già esistenti.
L'ammissibilità della domanda è subordinata a attività di formazione finalizzata all'assunzione nel caso di creazione o ampliamento di centri e alla riqualificazione professionale nel caso di ammodernamento, ristrutturazione, riconversione, riattivazione di centri esistenti.

Spese Ammissibili
- progettazione e studi di fattibilità
- acquisizione aree e fabbricati
- realizzazione opere edili e infrastrutture
- attrezzature/impianti

Entità del Finanziamento - Contributo nella spesa

Piccole imprese

Medie imprese

Grandi imprese
Aree Obiettivo 1 (Zona A)

fino al 50% ESN
+ 15% ESL

fino al 50% ESN
+ 15% ESL

fino al 50% ESN
+ 15% ESL
Aree Obiettivo 1 (Zona B)

fino al 40% ESN
+ 15% ESL

fino al 40% ESN
+ 15% ESL

fino al 40% ESN
Aree Obiettivo 1 (Abruzzo)

fino al 30% ESN

fino al 30% ESN

fino al 25% ESN
Aree Obiettivo 1 (Molise)

fino al 30% ESN

fino al 30% ESN

fino al 25% ESN
Aree art. 92, par. 3, lettera c)

fino al 20% ESN

fino al 15% ESN

fino al 10% ESN
Aree Obiettivo 2

fino al 15% ESN

fino al 7,5% ESN

0